Ersea, un romanzo fantasy, dal finale inatesso, un mix esplosivo di avventura, suspance, passione e amore.

Sabato 7 Maggio alle ore 17,30 presso il Salone dell’oratorio Don Bosco via Sampolo, 121 di Palermo, il Movimento socio-artistico culturale “Sublimismo”, fondato dal poeta Nino Balletti, presenta l’ultima opera di Eugenia Grutta “Ersea”. Commenteranno il libro: il poeta Michele Sarrica, il giornalista e scrittore Mario Liberto e la cantante folk Patrizia Genova che canterà alcuni brani del suo repertorio dell’800 siciliano. Leggerà alcuni brani, Alessandria Balletti. Eugenia Grutta ha diciotto anni, frequenta l’ultimo anno di Liceo Classico. Vive a Palermo con la sua famiglia. Scrive a quattordici anni il suo primo libro “II manuale delle Ragazze” edito da EdiGìò. Il suo sogno nel cassetto è di­ventare medico, ma contempo­raneamente continuare a coltivare la sua passione per la scrittura.

 

“Ersea è una ragazza che vive sulla terra, ma la sua natura non è terrestre. Tutt’altro! Lei viene da un pianeta chiamato Lagoon, da lì è stata esiliata per ordine del Re. Presto la ragazza capirà che la sua è una missione importante dalla quale non può tirarsi indietro! Ersea è dotata di poteri Alieni. Durante il suo percorso incrocia una strana creatura, un ragazzo dalle doti incredibili che attenterà alla sua Vita. Le cose cambieranno e il romanzo subirà una note­vole svolta. Un romanzo fantasy, dal finale inatesso, un mix esplosivo di avventura, suspance, passione e amore.

Precedente Riberelladays: 3 giornate per scoprire l’Arancia di Ribera D.O.P. e il territorio Successivo Conclusa la prima edizione della Riberelladays, di Mario Liberto