Lercara Friddi inaugurata una statua dedicata a Frank Sinatra nel centenario della nascita, di Mario Liberto

100 anni 2Alla presenza delle autorità, civili, religiosi e militari, sabato 12 dicembre 2015, in occasione del centenario della nascita, è stata inaugurata a Lercara Friddi, la prima statua in Europa, dedicata a Frank Sinatra; la stessa cittadina custodisce anche un museo dedicato al “The Voice”.
A sostenere l’unicità delle due singolarità è Irene Soggia, una signora d’origine romana, che ha regalato alla Proloco di Lercara i cimeli raccolti nel corso della sua vita; la stessa è considerata, a livello mondiale, come una delle esperte biografe della vita di “Frank”.
La statua stilizzata è stata realizzata dall’artista locale Carlo Guttilla.
Lercara Friddi ha un legame con l’artista internazionale. Grazie al ritrovamento di alcuni documenti ufficiali, certificati di nascita e di battesimo, si è potuto accertare che il calzolaio Francesco Sinatra e Rosa Saglimbeni, emigrati oltreoceano nei primissimi anni del Novecento, oriundi lercaresi, erano i nonni di Frank Sinatra, informazione che è riportata anche sull’ultima biografia dell’artista pubblicata nel 2005.
L’artista internazionale ha sempre rifiutato di indicare le sue origini lercaresi, per evitare l’accostamento con il suo famigerato compaesano Luki Luciano.
Origini lercaresi, che ha ammesso al solo cantante italiano, Mino Reitano, notizia pubblicata su un noto settimanale italiano, che il cantante calabrese rilasciò qualche mese prima di morire.
In realtà, i lercaresi non si sono mai dimenticati del loro “compaesano”. Al The Voice, dal 2009 è dedicato il My Way Festival, arrivato alla VII Edizione, un appuntamento con un concorso per promuovere il repertorio di Frank Sinatra, un campus didattico, mostre, momenti culturali ed eventi gastronomici.

Precedente Crescono a rilento le Fattorie e le Aziende didattiche in Sicilia, di Mario Liberto Successivo U bomminu di Chiusa Sclafani